www.Stil-Novo.com Home > Le pagine di... > Poh < Mappa visite 26568 pagina E0 05
Le pagine di Poh  
22 Delirio quantistico autocosciente 797
21 Ossimoro e antiossimoro 537
20 Uscire dal sistema 626
19 Dialogo verso l’alto 579
18 Uccidere il maestro 563
17 Il sapiente e lo stolto 522
16 Vieni avanti cretino! 530
15 Un altro mondo possibile 508
14 La stoffa di Poh 519
13 Il signore della verità 536
12 Bellezza interiore 543
11 Verso la consapevolezza 905
10 La bellezza secondo Arturo 522
9 Il club dei "non" 511
8 Tutti i colori della Verità 568
7 Evoluzione 496
6 L'io e l'altro 513
5 Dio perdona l’infinito no 797
4 Acentrica relatività 543
3 Se potessi ti direi 543
2 Il terzo braccio 544
1 Il labirinto dell’io penso 608
Letture totali Poh: 12809
Istogramma delle letture
4: Acentrica relatività

No, non è un errore, volevo proprio scrivere “acentrica” (beh, forse è un errore, ma non del tipo che si potrebbe pensare a prima vista).
Ma cominciamo dall’inizio, rispondo ad un amico che scrive:
«Sul piano personale tutte le idee possono vivere! Io posso pur sempre pensare che la terra sia piatta, o che la terra sia ferma e il Sole le giri intorno.
Tanti pensatori ancora oggi la vedono così.»

L’idea che la terra sia ferma e che il sole le giri intorno, alberga ormai nella mente di poche persone è sicuramente molto più accreditata quella che afferma il contrario, ma la seconda, pur così accreditata, è quella giusta?
Un fisico, probabilmente direbbe no e preciserebbe che “in realtà” sole e terra girano intorno al centro di gravità comune.
Ma è proprio questa “la realtà”? Beh, un astrofisico direbbe che sole e terra (e con essi il centro di gravità) girano intorno al centro della galassia.
Già, ma anche la galassia si muove: si allontana dalle altre galassie.
Allora dov’è il centro del mondo?
Forse c’è, forse è il baricentro dell’universo, ma per trovarlo si dovrebbero conoscere posizione, massa e velocità di ogni singola particella. Sì, hai capito bene, ogni singola particella, anche i neuroni che usi per calcolare il baricentro.

Da Matrix: vuoi la pillola rossa o quella azzurra? Se scegli quella rossa puoi benissimo abbandonare la lettura e pensare che sto scrivendo delle stupidaggini, ma se scegli quella azzurra preparati a combattere una dura battaglia.

Vedo che hai scelto la pillola azzurra.


Ma siamo sicuri che il baricentro dell’universo è un punto “veramente” fisso?
Dipende. Dipende da dove metto l’osservatore. Se l’osservatore si muove rispetto ad esso, egli lo vedrà allontanarsi, lo vedrà in moto!
Si capisce allora che “non c’è nella realtà un punto fisso”, che il punto fisso è una convenzione, per cui tanto vale fissarlo dove sono io: qui e ora, così che il sole torna a girare intorno alla terra e non viceversa.
Ma c’è una differenza rispetto alla credenza degli antichi, io ora so che il punto fisso non è “nella realtà”, ma è in me, perché io l’ho scelto.
Il mondo non è più assoluto, è relativo.

No, un momento, non sputare la pillola azzurra, l’idea di relatività non è ancora ben radicata.

Ora guardo il mondo ed è tutto molto semplice: il sole, la luna, le stelle girano tutte intorno a me, io mi sento sicuro e tranquillo, al centro dell’universo!
Ma se alzo lo sguardo e voglio descrivere con precisione il moto di certe piccole stelle, chiamiamoli pianeti, è tutto molto più complicato, c’è una confusione terribile, certo potrei trovare delle formule matematiche che descrivono il loro movimento, ma sarebbe quasi impossibile.
Però, visto che posso scegliere a mio piacere, ora provo a prendere come riferimento il baricentro del sistema solare.
Meraviglia! Il moto dei pianeti è di una semplicità estrema, tanto che mi viene da dire: questo è il centro dell’universo!
…Se non sapessi l’ho fissato io.
E come faccio ora a descrivere il moto delle stelle della galassia? Ormai ho capito, basta prendere come riferimento il centro della galassia…

Come? Cosa dici? Che questo ragionamento è molto banale? Sapevi già che per descrivere il moto di certi corpi “conviene” scegliere un punto fisso opportuno, ma che questo non è la realtà?
E allora perché continui a pensare che “in realtà” è la terra che gira intorno al sole?

Perché continui a pensare che certi valori (bene, patria, libertà, ecc.) vadano tenuti fissi come se fossero il centro dell’universo?

Come? I valori sono un’altra cosa?
Ok, ho capito, hai sputato la pillola azzurra.

avanti =>
 
pagina E0 05 visite 26 568 Home > Le pagine di... > Poh < Mappa software di Gianfranco Novo GfN